Margherita Vicario

Attrice e cantautrice Margherita Vicario ha iniziato a muovere i suoi passi nel mondo dello spettacolo da giovanissima.

Nel 2009 si laurea all’Accademia Europea d’Arte Drammatica e inizia a lavorare come attrice soprattutto per fiction e film, diretta al cinema tra gli altri da Antonio Manzini e Woody Allen e in televisione da Lamberto Bava, Michele Soavi e Riccardo Donna (“I Cesaroni”, “Il Candidato”, “I Borgia”).

Parallelamente, approfondisce lo studio del canto con il soprano Silvia Gavarotti e fa per tre anni parte del gruppo Marcello e il Mio Amico Tommaso come corista e percussionista. Scrive e interpreta alcuni brani per colonne sonore di serie tv come “Piper” e “Immaturi”.

Nel 2011, in un concorso di cortometraggi, si cimenta nel genere musical con “Se riesco parto”, un corto da lei scritto e diretto, vincendo i premi per Miglior Film, Miglior Attrice Protagonista e Migliori Musiche Originali. Inizia così l’attività da solista e nel 2012 porta in scena, in un teatro di Roma, il suo primo spettacolo di canzoni “Lem Lem – Liberi Esperimenti Musicali”.

Nel 2014 esce il suo primo EP “Esercizi Preparatori” e subito dopo il primo album “Minimal Musical”, candidato al Premio Tenco come Opera Prima.

Nel 2015 è nel cast del film di Federico Micali “L’Universale”, della commedia di Antonio Manzini “Cristian e Palletta contro tutti” e nel 2016 nella commedia “The Pills – Sempre meglio che lavorare”.

Nel 2018 prende parte al fianco di Massimo Gramellini alla trasmissione “Cyrano. L’amore fa miracoli” in cui è la spalla musicale insieme alla sua band. Nello stesso anno ha gira la serie tv “Non ho niente da perdere” per la regia di Fabrizio Costa.

Nel 2019 è di nuovo in televisione da attrice tra i protagonisti della serie tv di RaiUno “Nero a metà” di Marco Pontecorvo di cui ha girato anche la seconda stagione.

Sta inoltre preparando il suo nuovo album discografico anticipato dai due singoli “Abauè” e “Mandela”.